fbpx

La fase di preventivo o proposta economica è una fase che spesso viene sottovalutata da chi la presenta come da chi la riceve.
La medesima cosa si può dire per la percentuale di acconto che spesso non viene considerata.

Non posso fare a meno di rifarmi alla mia esperienza personale per affrontare un aspetto così importante.
La proposta economica da presentare ad un cliente, che sia esso nuovo o già consolidato,
è un tema di trasparenza che tutela entrambe le parti.

La prima cosa che chi richiede un preventivo ad un creatore di video, un’agenzia, un videomaker deve aspettarsi è la seguente domanda: ha previsto un budget per questo/i video?

Questa domanda non presuppone nessuna presunzione (tantomeno arroganza) e serve tanto per chi deve lavorare con la creatività perchè deve rendersi conto di quanto tempo investire e di quanti professionisti potrà coinvolgere per creare il video.

Una proposta economica per realizzare un video “standard” deve prevedere la scrittura del video, la realizzazione delle riprese (facendo sempre molta attenzione alla qualità dell’audio) e le successive fasi di post produzione.
Per farti un’idea delle figure professionali che potrebbero essere utili alla realizzazione del tuo prossimo video, ne ho parlato qui.

Facciamo 2 esempi:

Esempio 1

Nel caso richiedessi il preventivo per un’intervista nella tua azienda che ti servirà da inviare
ad una conferenza alla quale non potrai presenziare dovrai prevedere di trovare le seguenti voci nel preventivo:

  • Operatore Video – con attrezzatura che porterà con sé (Videocamera, cavalletto, luci ed eventuali accessori per illuminare il tuo volto)
  • Operatore Audio – con attrezzatura di suo possesso (microfoni, registratore ed eventuali accessori per registrare la tua voce e audio ambiente
Esempio 2

Se richiedessi un preventivo per la realizzazione di un video che racconti un tuo nuovo servizio o la storia della tua azienda dovrai prevedere di trovare le seguenti voci nel preventivo:

  • Autore – con il quale creare la struttura del tuo prossimo video, scrivere il testo emozionale/descrittivo e interfacciarsi con il regista
  • Regista – che avrà il ruolo di trasferire le parole del testo scritto dall’autore in immagini, oltre ad immaginare le riprese video di quello che vorrai descrivere
  • Reparto di produzione video – che raccoglierà le figure professionali necessarie a realizzare le immagini, avendo cura di utilizzare tutta la tecnologia e le professioni necessarie per ottenere il massimo del risultato.
  • Reparto di produzione audio – si occuperà di registrare l’audio necessario durante le interviste o le riprese nei tuoi spazi
  • Reparto di post produzione video – realizzerà il montaggio sulla musica scelta e realizzare le grafiche e la correzione del colore
  • Reparto di post produzione audio – si curerà di finalizzare l’audio con l’obiettivo di renderlo intellegibile su qualsiasi piattaforma usata dal tuo pubblico

Accennavo all’inizio dell’articolo, incentrato sulla fase di preventivo, all’aspetto acconto.
Personalmente richiedo sempre il 30% di acconto sul preventivo approvato per poter affontare le spese di noleggio di materiale.
Oltre ai costi di noleggio mi permette di saldare i professionisti che si occuperanno delle prime lavorazione (ad esempio autore e regista).

Hai curiosità a riguardo?
Scrivimi pure a info@robertopolimeno.com oppure contattami al 333 26 35 082